Lettera di ringraziamenti per contributo volontario


Gentilissimi genitori,

Con queste brevi righe desidero, nella mia qualità di legale rappresentante di questa Istituzione Scolastica, ringraziare tutti coloro tra voi che hanno dato il proprio contributo economico per la realizzazione ed il miglioramento dell’offerta formativa di questa scuola, versando – in occasione dell’iscrizione alla classe successiva- il cosiddetto contributo volontario.

Al mio ringraziamento si aggiunge quello della Presidente del Consiglio di Istituto e del Presidente dell’Associazione Genitori del Mattei, ciascuno in virtù delle funzioni che ricopre all’interno degli organismi sopra citati.

Mi sembra doveroso, al di là di quanto emerge dal Programma Annuale per il corrente anno solare, e che può essere agevolmente consultato nella sezione “Bilancio preventivo e consuntivo” dell’AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE del sito www.mattei.gov.it, segnalare la fondamentale importanza del suddetto contributo. Esso ci permette di conseguire molti obiettivi previsti dai progetti della scuola, tra i quali (solo per citarne alcuni):

– garantire un’adeguata copertura assicurativa agli studenti sia a scuola, sia nei momenti di alternanza scuola lavoro, sia durante i viaggi di istruzione e gli stages linguistici;

– potenziare le funzionalità del registro elettronico, consentendo dal prossimo anno scolastico, ad esempio, la giustificazione on line delle assenze dei propri figli e anche l’autorizzazione alle uscite didattiche;

– potenziare, contenendo i costi per le famiglie, l’insegnamento curriculare ed extracurriculare delle lingue straniere (inglese, cinese, francese, spagnolo e tedesco);

– arricchire, sempre con costi ridotti per gli utenti, il patrimonio di conoscenze informatiche: corsi ECDL, EBCL, AUTOCAD, REVIT;

– rivitalizzare alcuni ambienti scolastici: lo scorso anno solare si è realizzato un nuovo laboratorio informatico grazie al contributo Ministeriale e a quello dei genitori; quest’ anno si intenderebbe riorganizzare la biblioteca scolastica e i laboratori di impianti e topografia;

– garantire un adeguato ambiente scolastico: in questo caso, con dispiacere, noto che siamo costretti a destinare una consistente parte del contributo volontario alla manutenzione ordinaria e straordinaria della struttura scolastica, ponendo anche rimedio a danni causati dal comportamento superficiale degli studenti.

L’elencazione sopra riportata, ovviamente, non è esaustiva ma vuol essere una piccola testimonianza di ciò che si intende realizzare con l’aiuto delle famiglie degli studenti.

Ancora un sentito grazie.

.

Il Dirigente Scolastico

Prof.ssa Maria Lamari

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...